Ministero della Giustizia, il nuovo bus trasporto detenuti è firmato Tekne

TEKNE srl

HORTON-P è il nuovo bus omologato M3 e classificato per uso speciale trasporto detenuti, scelto dal Ministero della Giustizia nel bando aggiudicato lo scorso dicembre.

HORTON-P è una specifica realizzazione della gamma HORTON, progettata sui requisiti del capitolato, per il trasporto di 16 detenuti in cinque celle detentive e 8 operatori della scorta, escluso il conducente, per le esigenze del Servizio traduzioni del Corpo di Polizia Penitenziaria.
Numerosi gli accorgimenti esterni ed esterni per massimizzare la sicurezza del mezzo, dalle vetrate oscurate alle fiancate della carrozzeria antisfondamento alle soluzioni tecniche per fornire adeguata resistenza alla rimozione e all'effrazione da parte del detenuto.
Il veicolo è equipaggiato con un motore Iveco Tector da 6,7 litri e 250 hp @2500 giri/min., associato ad un cambio robotizzato ZF.
Gli interni prevedono una postazione speciale per il capo scorta con consolle di comando, opportunamente equipaggiata.
Il veicolo è dotato di numerosi impianti tecnologici per la comunicazione, localizzazione, navigazione, visione esterna ed interna e segnalazione luminosa.
 
Il contratto firmato recentemente prevede la fornitura di 16 bus e i servizi correlati, tra cui soccorso stradale 24 ore su 24 su tutte le strade e autostrade italiane, con il trasporto del mezzo presso autofficina autorizzata.
Con l'occasione è stata infatti ampliata la rete dei Centri di Assistenza autorizzati Tekne, che oggi copre tutte le province italiane.

 

Ultimo aggiornamento: